Intervento Cataratta a Pisa - Operazione con il laser

Cataratta: che cosa è? Dove operarsi a Pisa?

La cataratta è una patologia dell’occhio che interessa il cristallino, che è una lente che si trova tra l’iride e il corpo vitreo, che perde non solo la sua trasparenza ma anche la capacità di modificare la curvatura e di conseguenza non riesce più a mettere a fuoco né gli oggetti lontani né quelli vicini.

Ci sono diversi tipi di cataratta, la più frequente è quella che colpisce le persone anziane, proprio a causa dell’invecchiamento delle strutture che regolano il cristallino.
L’errato stile di vita (fumo, esagerato consumo di alcool..), l’eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti, il diabete, le malattie oculari o traumi diretti all’occhio sono alcuni dei fattori che possono favorire la comparsa della cataratta.
Esistono anche forme di cataratta congenite (cioè presenti già alla nascita), che devono essere trattate il prima possibile per non compromettere lo sviluppo corretto delle capacità visive.

La cataratta ha come sintomi una riduzione lenta e progressiva della vista, fastidio causato dalla luce, i colori spesso risultano alterati, nei miopi peggiora la visione da lontano, si vedono degli aloni intorno agli oggetti. Nessuno di questi sintomi deve essere ignorato.

Chiama subito 050503172

Prenota Online

 

Intervento laser per la cataratta: come funziona?

Ad oggi con l’utilizzo del cosiddetto femto – laser, è possibile risolvere definitivamente il problema della cataratta con estrema precisione e riducendo al minimo i rischi che ne possono essere associati. Questo laser infatti emette una luce della durata di un femtosecondo che va a fare una incisione piccolissima della cornea e della capsula che contiene il cristallino e frantuma in tanti piccoli pezzi il cristallino stesso (facoemulsificazione). Quest’ultimo poi verrà sostituito con una lente artificiale. Di queste lenti ne esistono di molti tipi, che andranno anche a correggere eventuali difetti visivi preesistenti (ad es. miopia o ipermetropia). L’intervento si svolge in regime ambulatoriale, l’anestesia infatti sarà locale e verrà fatta con un collirio anestetico e la durata dell’intervento sarà di circa 15/20 minuti.

Intervento laser per la cataratta: criteri per la scelta del chirurgo

L’intervento di cataratta con il laser a femtosecondi non è sempre possibile e non è eseguita ovunque.
E’ indispensabile innanzitutto, sincerarsi dell’ esperienza maturata dal chirurgo che deve essere specializzato negli interventi del segmento anteriore dell’occhio. E’ importante infatti che l’oculista sia al passo con la conoscenza delle tecniche chirurgiche più recenti. Prima dell’intervento inoltre dovrà effettuare una visita approfondita dell’occhio per valutare la gravità della cataratta, lo stato generale dell’occhio e eseguirà indagini più approfondite (ad es. la misurazione della pressione oculare, la biometria, l’esame del fondo dell’occhio, ecc)
A Pisa il dott. Dario Severino è stato fra i primi ad eseguire con  successo numerosi interventi di cataratta, in anestesia locale con collirio, senza uso di punti di sutura né bendaggio post intervento.
Il dott. Severino opera presso il proprio studio ad elevata tecnologia in Piazza Vittorio Emanuele, Pisa (centro città).

Articoli in Evidenza

La chirurgia della cataratta: la facoemulsificazione e il laser a femtosecondi

La cataratta è un annebbiamento della lente naturale dell’occhio, il cristallino, che si trova dietro l’iride e la pupilla è la causa più comune di perdita della vista nelle persone di età superiore ai 40 anni e la causa principale di cecità nel mondo. Per risolvere il problema si usa la …

COSA SONO LE DRÜSEN?

Le drüsen sono depositi di materiale catabolico che si accumula sotto la retina, danneggiandola e dando luogo a disturbi visivi anche gravi. Le drüsen potrebbero essere precursori di alcune forme di degenerazione maculare. La loro gestione tempestiva è dunque dirimente per ostacolare …

 

Cheratocono, Cross-Linking e Anelli Intrastromali

Il cheratocono è una patologia degenerativa che colpisce la cornea, ovvero quella struttura trasparente, simile ad un vetro d’orologio, che si trova nella parte anteriore dell’occhio. Tale degenerazione produce un assottigliamento ed una deformazione della cornea che compromettono la visione.

+
Anni di esperienza
+
Sedi sul territorio nazionale
+
Pazienti soddisfatti